Aquile San Martino

Altipiano delle Pale di San Martino

Altipiano delle Pale di San Martino

Tempo di percorrenza: 6 h
Dislivello: 500 mt fino alla Cima della Fradusta
Difficoltà: Facile

Nel cuore del frastagliato gruppo delle Pale, sulle propaggini dolomitiche sud-orientali che circondano Fiera di Primiero e il Passo Rolle con cime oltre i 3000 metri, si cela un pietroso e suggestivo altopiano. Una meta ideale, in condizioni di neve e di tempo favorevoli, per un’escursione con le ciaspole. L’Altopiano delle Pale è uno dei posti più singolari delle Dolomiti, dove risiede un'avvallamento che registra le temperature minime più basse d'Italia. Le montagne, osservate dalla valle, appaiono ostili e pericolose, ma a un’altitudine media di 2500 m si trasformano in un altipiano di circa 50 km2 di superficie, disseminato di rocce frantumate, piccole conche e cupole. Da San Martino si prendono gli impianti di risalita della Rosetta che ci portano direttamente a 2600m di quota. Ci si dirige verso il Rifugio Pedrotti, inoltrandoci successivamente nell'altopiano in direzione Sud Est superando un susseguirsi di sali e scendi ci si porta alla base del ghiacciaio della Fradusta. Da qui si rientra al Rifugio Pedrotti percorrendo un sentiero differente.



Altre relazioni

Vai alle altre relazioni